Lo sapevi che per fare il vino rosato vengono utilizzate le uve a bacca rossa?
Contatto del mosto con le bucce per tempi brevi con un attento controllo della temperatura, così da consentire un’estrazione del colore limitata, e il gioco è fatto!
L’operazione è appannaggio di esperti ma, in cambio della fatica, otteniamo meravigliosi profumi di frutti di bosco, resi unici, come nel caso del nostro Pinot Rosato, da una nota finale di pompelmo rosé. Da assaggiare!😉