Vitigno di origini francesi, come il nome lascia intuire, ma di grande diffusione, per la sua duttilità, ogni volta pronto ad esprimersi in modo diverso a seconda della zona.
Il Pinot Nero, nel tempo, ha sposato le alte colline pavesi, che da sole coprono oltre il 40% della sua produzione nazionale, tanto da divenirne quasi sinonimo.
Potrebbe essere il momento giusto per provare la nostra interpretazione in rosso.